lunedì 21 settembre 2015

Pianeti Book Tag



Buon pomeriggio, cari lettori!

Da quanto tempo non pubblico un bel tag? Ho trovato questo simpatico tag che mi chiede di associare ad ogni pianeta un libro sul blog Ancora un Capitolo, dal quale ho rubacchiato il logo, spero che non dispiaccia alle ragazze! Il tag è però d'invenzione della book tuber Chantal di FairyWithHobbitFeet, passate a dare un'occhiata al suo canale e anche al blog di Nawn :)

Mercurio:
Se avessi le ali ai piedi, in quale libro voleresti?


E in quale universo potrei mai scegliere di volare, se non quello di Harry Potter? Aspetto la mia lettera d'ammissione a Hogwarts da quando avevo 11 anni, e adesso ne ho già 19...
Il mio gufo dev'essersi sicuramente perso, non posso accettare di essere soltanto una babbana.

Venere:
Il finale di quale storia d'amore cambieresti e quale è intoccabile?


In realtà non sono sempre una vera patita degli happy end, trovo che alla lunga stanchino e siano poco realistici, ma quando si legge è bello anche sognare... E forse avrei cambiato il finale di Colpa delle Stelle, che mi ha fatta disperare e piangere come non mai. 
Non perché non mi sia piaciuto come finale, anzi a ben pensarci la scelta di John Green è quella che avrei fatto anch'io, se fossi stata io a scrivere il libro, però... Sigh.
Un finale decisamente intoccabile è quello di Orgoglio e Pregiudizio! Perfetto, niente da cambiare. Per me è e rimarrà sempre la più bella storia d'amore di tutti i tempi, non me ne vogliate ma non c'è assolutamente paragone con nessun romance contemporaneo... Non potranno mai eguagliare questo livello. Forse è una delle ragioni per le quali io leggo pochi romance. I classici mi hanno dato aspettative troppo alte. Ma lasciamo cadere il discorso, sto divagando come al solito lol

Terra:
Dopo una lunga apnea riesci finalmente a respirare, quale libro ti ha tenuto col fiato sospeso fino alla fine?


Questo libro mi ha tenuta col fiato sospeso per tutte le 800 e passa pagine di cui è composto. Geniale! Senz'altro La verità sul caso Harry Quebert è uno dei migliori gialli che io abbia mai letto.

Marte:
Mondi incantati e distopici, le guerre sono ovunque! Quale ti ha travolto di più?

Forse sarò un caso isolato, ma di certo voi lettori lo avrete notato: la mania per i distopici non ha colpito anche me, difatti non ne ho mai recensiti, ad eccezione di Hunger Games, che mi è piaciuto ma neppure poi così tanto. Mi affascinano invece i mondi incantati e i romanzi fantasy, come la saga di Harry Potter, la trilogia del Mondo d'Inchiostro o quella del Signore degli Anelli :)

Giove:
In cielo c'è una stella che può far avverare un tuo desiderio, se potessi scegliere quale libro far cadere dalle nuvole e leggere, quale sarebbe?


Il libro che al momento desidero di più è Il ladro di nebbia. Perché? Mi affascina la trama avventurosa e misteriosa e poi è ambientato nella mia città, a Napoli!

Saturno:
Puoi tornare indietro nel tempo e cambiare gli eventi, di quale personaggio cambieresti le sorti?

Oddio, ce ne sono davvero tanti di cui cambierei le sorti! Salverei la vita a Severus Piton, tanto per cominciare. Non meritava quella fine, non lui.

Urano:
Apri il tuo libro preferito e leggi una frase a caso, in che modo ti descrive o c'entra con te?


"Niente di ciò che creiamo all'interno di noi stessi può avere la consapevolezza di esistere. Però, nel caso specifico, quei parti della mia fantasia erano tutta un'altra faccenda. Loro avevano percorso l'imperscrutabile strada che unisce lo spazio creativo all'interno della mente con lo spazio reale del mondo esterno."

La prima sfida è stata scegliere un libro da inserire qui, poiché ne ho troppi di libri preferiti. Poi apro L'enigma del solitario e mi tocca anche spiegare in che modo una perla di Gaarder è in relazione con me :') Fantastico, direi che me la sono cercata.
Dunque. A dirla tutta, questo estratto potrebbe avere a che fare non con me, ma con tutti noi in generale. A chi non piacerebbe che almeno una volta le proprie fantasie prendessero vita e, citando Gaarder, percorressero l'imperscrutabile strada che unisce lo spazio creativo all'interno della mente con lo spazio reale del mondo esterno?

Nettuno:
Un personaggio di un libro che ti ha deluso.


Abigail Salmon, la madre di Susie di Amabili Resti, mi ha molto deluso. Ma che razza di madre reagirebbe alla scomparsa della figlia tradendo il proprio marito con l'investigatore che si occupa del caso? Ho invece apprezzato moltissimo le figure della sorella e del padre, che riescono a trovare un compromesso tra il ricordo di Susie e il continuare a vivere.

Plutone:
Il libro che hai impiegato più tempo a leggere.


Ho impiegato quasi tutto il mese di gennaio e buona parte di febbraio a leggere La compagnia dell'anello, non perché non mi piacesse ma perché ho affrontato un periodo molto stressante dal punto di vista scolastico ed emotivo che mi ha reso piuttosto lenta la lettura, di certo non facilitata dallo stile tutt'altro che scorrevole e di facile lettura di Tolkien. Conto di riprendere presto questa trilogia col secondo capitolo, Le due torri!

Come sempre siete tutti invitati a rispondere a queste domande e a portare, se volete, questo tag sui vostri blog. Passerò a leggere le vostre risposte! A presto!
Giorgia Blogger

18 commenti :

  1. E' un tag davvero carino! Penso che sarei molto in difficoltà per quanto riguarda la domanda dei finali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, quella domanda in effetti ha messo in crisi anche me! E' stato abbastanza difficile scegliere, di solito mi adatto al finale che gli autori scelgono di dare ai loro romanzi...

      Elimina
  2. Tutti che rispondono Harry Potter, che pizza ;P e io a una domanda del genere continuo a rispondere L'albero di Halloween. Per Colpa delle stelle non posso che concordare, anche se non sono arrivata al pianto la storia ha segnato anche me.
    La prossima volta però metti spoiler, mi è passata la voglia (non che prima ne avessi chissà quanta) di leggere Amabili resti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah scusami, la prossima volta che spoilero qualcosa avvertirò :p L'albero di Halloween di cosa parla?

      Elimina
  3. Che bel tag! Quasi quasi te lo rubo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò sicuramente da te a dare un'occhiata, allora :)

      Elimina
  4. Questo tag è top! Me lo segno da replicare al più presto! :)
    Io il finale di Colpa delle stelle non lo cambierei perchè anche se è molto amaro lo trovo perfetto.
    Ti do stra-ragione sulla madre di Abigail di Amabili Resti, me lo sono sempre chiesta anche io! XD

    RispondiElimina
  5. Bel tag e belle risposte ^-^ Concordo soprattutto su Orgoglio e Pregiudizio: nessun romance contemporaneo può eguagliarlo, la storia di Elizabeth e Mr Darcy è LA storia d'amore per eccellenza! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, Giordana! Mi trovi d'accordissimo <3

      Elimina
  6. Bel tag, magari prima o poi lo faccio pure io. La prima risposta credo che sarebbe uguale alla tua. Però mi dispiace, io salverei Remus!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche quella è stata una morte che mi ha toccato molto, Sonia! La scelta è stata complicata...

      Elimina
  7. Simpatico questo tag! Me lo segno!
    Concordo sul libro di Joel Dicker

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero impossibile staccarsi da quel romanzo! Se porti il tag sul tuo blog, passerò sicuramente a leggere le tue risposte, Erica :D

      Elimina
  8. ma questo tag è bellissimo *w* lo rifarò sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerò sicuramente dal tuo angolino, allora :D

      Elimina
  9. Tag davvero molto carino, non vedo l'ora di farlo anche io sul mio blog ! P.S. Adoro il tuo blog !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Gaia! Ne sono molto contenta :)

      Elimina

I tuoi commenti nutrono il Libro Incantato, dai anche tu un contributo col tuo passaggio! :)