venerdì 2 gennaio 2015

Buon anno nuovo e End of Year Book Survey 2014


Buonasera, lettori, e buon anno nuovo! Come avete passato l'ultima notte del 2014? 
 
 
Vi propongo oggi un simpatico tag rubacchiato dall'angolino della cara Frannie (col suo permesso, chiaramente! lol), blogger che seguo molto volentieri su Frannie Pan. Una lettrice tra le nuvole, passate a dare un'occhiata senz'altro!
Analizziamo le mie letture dell'ultimo anno! Con la stretta collaborazione di Goodreads, non posso ricordar tutto <3
 
Vita da lettrice
 
1) Il libro più bello che hai letto nel 2014?
 
 
Fino ad un paio di giorni fa, non avrei saputo come rispondere a questa domanda. Me l'ha posta il mio ragazzo martedì e... niente, vuoto totale. Su 65 libri letti, è molto difficile sceglierne uno solo. Non a caso ho compilato una lista dei migliori 10 libri che ho letto nel 2014, ed è stato già abbastanza difficile così :')
Ma poi pensando a tutte le mie letture mentre studiavo francese ieri mattina (voglia di studiare, saltami addosso!), il primo titolo che mi è saltato in mente è stato Novecento di Alessandro Baricco. Perché la potenza narrativa che ho trovato in queste pagine, non l'ho ritrovata in nessun altro romanzo quest'anno.
 
2) Il libro per cui eri davvero emozionata e pensavi che lo avresti amato ma invece non ti è piaciuto?
 
 
Non credo smetterò mai di screditare The Jane Austen Book Club per quanto mi abbia delusa, ero partita con delle aspettative decisamente alte e invece... Non mi è piaciuto per niente! Non lo consiglio a nessuno che abbia amato anche solo minimamente Jane Austen e i suoi racconti. E' un romanzetto scialbo, il titolo non ha nulla a che fare con la nostra Jane.
 
3) Il libro che più ti ha sorpreso nel 2014?
 
 
Siamo ancora nel mondo di Jane Austen. Questa volta ho iniziato questo libro con aspettative sì moderatamente alte, ma più che altro con una discreta curiosità. A chi non è mai venuto da chiedersi, durante la lettura di Orgoglio e Pregiudizio, quali fossero i pensieri e le emozioni di Mr. Darcy? Il diario di Mr. Darcy mi ha positivamente sorpresa, questo posso permettermi di consigliarlo alle austeniane!
 
4) Il libro che, dopo averlo letto, hai raccomandato a più persone?
 
 
Dieci Piccoli Indiani della grande regina del giallo Agatha Christie mi ha colpita talmente tanto che lo consiglio perfino a coloro a cui non piace leggere e ne ho regalato nel giro di quest'anno una copia o due... Questo giallo vi terrà incollati alle pagine dall'inizio alla fine, è una promessa.
 
5) La miglior serie che hai scoperto quest'anno?
 
 
 
Sicuramente i 6 romanzi del Ciclo di Malaussène  di Daniel Pennac, esilaranti! Qui il primo, Il paradiso degli orchi.
 
6) Scrittori/Scrittrici preferiti scoperti nel 2014?
Mi viene subito in mente Alessandro Baricco, ma anche Daniel Pennac!
 
7) Un libro insolito rispetto ai tuoi consueti gusti letterari?
 
 
Chi mi conosce lo sa, leggo pochissimi romanzi d'amore, decisamente non è il mio genere, preferisco i romanzi storici o i gialli. Ma in un periodo dell'anno in cui mi sentivo particolarmente romantica (confesso, capita perfino a me!!) ho letto Una sera a Parigi di Nicolas Barreau e sorprendentemente non mi è dispiaciuto per niente :')
 
8) Il libro più elettrizzante e sconvolgente che non riuscivi a mettere giù?
 
 
Sicuramente La verità sul caso Harry Quebert, non credo di aver mai divorato 770 pagine in così poco tempo, non riuscivo proprio a staccarmene! Travolgente al massimo.
 
9) Il libro che hai letto quest'anno e che più probabilmente rileggerai l'anno prossimo?
 
 
Il canto della rivolta (Hunger Games, #3), devo rinfrescarmi la memoria prima dell'uscita della seconda parte del film!
 
10) La cover più bella tra i libri che hai letto nel 2014?
 
 
Sicuramente quella di Il castello dei Pirenei di Jostein Gaarder. Perché? Perché è un quadro di Magritte, ecco perché! ♥
 
11) Il personaggio più memorabile del 2014?
Dunque, vediamo... credo proprio Benjamin Malaussène (Ciclo di Malaussène, Daniel Pennac), il capro espiatorio di professione!
 
12) Il libro più meravigliosamente scritto che hai letto nel 2014?
 
 
Stilisticamente parlando, credo che nessuno dei libri che ho letto quest'anno possa competere con Venuto al mondo di Margaret Mazzantini, questa è senz'altro letteratura. Credo tornerò a lasciarmi cullare dalle parole della Mazzantini molto presto...
 
13) Il libro che ha avuto su di te l'impatto più grande?
 
 
Non saprei quantificare esattamente quanto Siddharta di Hermann Hesse, un libricino così piccolo, sia denso di significati e quanto questo libro mi abbia, in un certo senso, cambiato la vita. Mi ha aperto gli occhi, mi ha reso una persona nuova e diversa.
 
14) Il libro che non puoi credere di aver aspettato fino al 2014 per leggerlo?
 
 
Avrei dovuto leggere La storia infinita di Michael Ende sicuramente per la prima volta tanti anni fa, quella di quest'anno sarebbe dovuta essere una rilettura... Ma ormai è andata così, mi sono decisa a leggere questo libro per la prima volta soltanto quest'anno e sono felice di averlo fatto!
 
15) Passaggio o citazione preferiti di quest'anno?
"Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro. Tu sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi suonare. Loro sono 88, tu sei infinito. Questo a me piace. Questo lo si può vivere. Ma se tu, ma se io salgo su quella scaletta, e davanti a me si srotola una tastiera di milioni di tasti, milioni e miliardi di tasti, che non finiscono mai, e questa è la verità, che non finiscono mai e quella tastiera è infinita... Se quella tastiera è infinita, allora su quella tastiera non c'è musica che puoi suonare. Tu sei seduto sul seggiolino sbagliato: quello è il pianoforte su cui suona Dio. Cristo, ma le vedevi le strade? Anche solo le strade. Ce n'è a migliaia, come fate voi laggiù a sceglierne una, a scegliere una donna, una casa, una terra che sia la vostra, un paesaggio da guardare, un modo di morire. Tutto quel mondo, quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n'è. Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell'enormità, solo a pensarla?"
(Novecento di A. Baricco)
 
16) Il libro più corto e il libro più lungo che hai letto nel 2014?
 
 
Il più corto è stato Novecento, mentre il più lungo La verità sul caso Harry Quebert!
 
17) Il libro la cui scena ti ha colpito così tanto che morivi dalla voglia di parlarne con qualcuno?
 
 
Non dirò la scena né a quale dei tre libri della Trilogia del Ritorno mi riferisco, per non fare spoiler a chi volesse leggerla, ma sono rimasta tanto sorpresa da parlarne con la mia amica Francesca per settimane!
 
18) Il migliore rapporto di un libro letto nel 2014? Sia amore che amicizia.
Preferirei fare uno e uno, magari mi è più semplice :') Dunque, per il rapporto d'amicizia nomino Hans e Konradin (L'amico ritrovato, Trilogia del Ritorno #1), sono incredibilmente teneri, per il rapporto d'amore invece Augustus e Hazel (Colpa delle stelle), mi sembrava strano di non aver ancora nominato questo libro!
 
19) Il libro preferito del 2014 scritto da un autore di cui avevi giù letto altro precedentemente?
 
 
L'enigma del solitario del sempre-caro-mi-fu Jostein Gaarder mi è piaciuto tantissimo, quanto e forse anche di più de Il mondo di Sofia, credo sia infatti il più bel libro di Gaarder che ho letto fin'ora, per il suo intreccio particolarmente... enigmatico. Complesso. Non riuscivo a staccarmene. E' un peccato che in Italia Gaarder sia poco conosciuto, e che sia conosciuto soltanto per il libro citato poco fa e per La ragazza delle arance!
 
20) I migliori libri del 2014 che hai letto solo perché ti erano stati raccomandati? 
 
 
Rispondo La Trilogia di Hunger Games perché Antonella mi ha praticamente costretta a leggerla, anche se materialmente il primo romanzo mi è stato regalato ai 18 anni dal fidanzato di una cara amica, probabilmente se non me l'avessero regalato non mi sarebbe mai venuto in mente di comprarlo e leggerlo :')
 
21) Il genere più letto nel 2014?
Goodreads è così gentile da informarmi che ho letto tantissima narrativa, ed in particolare romanzi storici.
 
22) La nuova cotta del 2014?
Non posso nominarne una sola t.t sicuramente Augustus Walters (Colpa delle stelle), Diego (Venuto al mondo), Gale (Trilogia di Hunger Games)... e ancora una volta nomino Mr. Darcy (Il diario di Mr. Darcy)! Vale anche se non ho riletto quest'anno Orgoglio e Pregiudizio?
 
23) Il miglior romanzo d'esordio pubblicato e letto nel 2014?
 
 
Non è il romanzo di esordio di Rebecca Domino, ma lei è comunque una giovane autrice emergente che mi ha gentilmente chiesto di leggere e recensire Fino all'ultimo respiro, una splendida lettura che si merita senz'altro un posto in questa classifica! Brava, Rebecca!
 
24) Il mondo più chiaro e realistico di un libro letto nel 2014?
 
 
Per il realismo un premio va a Alessandro Baricco, che in Omero, Iliade ha reso accessibile, seppur piuttosto fedele, il poema epico. E non è semplice... Sembrava di essere a Troia davvero, di combattere con gli eroi e di piangere con le donne, di stare accanto a personaggi che nel romanzo di Baricco diventano uomini e donne che, come tali, manifestano il loro lato umano.
 
25) La lettura più divertente dell'anno?
 
 
Le ho mai raccontato del vento del nord e La settima onda di Daniel Glattauer, ho adorato i battibecchi pungenti di Emmi e Leo!
 
26) Un libro che ti ha fatto piangere o quasi?
 
 
Colpa delle stelle di John Green, e togliamo anche il quasi...
 
27) Un libro che tu hai letto nel 2014 e che pensi non abbia ricevuto la giusta attenzione?
 
 
Norwegian Wood di Murakami, forse dovrei rileggerlo, è considerato da tutti o quasi un capolavoro, ma io credo di averlo sottovalutato o non apprezzato a fondo... Bello, tuttavia, gli darò una seconda possibilità sicuramente!
 
Vita da Blogger
 
1) Il blog preferito che hai scoperto quest'anno?
Sinceramente non so quale rispondere, questo è il mio primo anno su blogger e seguo costantemente tantissimi blog letterari, ho l'imbarazzo della scelta :') Però nomino Ancora un capitolo - Ombre Angeliche - Le parole segrete - The Booklover Nargles - Frannie Pan, una lettrice tra le pagine - Apri le porte della fantasia :)
 
2) La migliore recensione che hai scritto quest'anno?
Sono molto combattuta tra "Colpa delle stelle" di J. Green e "Venuto al mondo" di M. Mazzantini, aiutatemi voi!
 
3) La miglior discussione avuta sul blog?
Discussioni vere e proprie non ne ho avute, più che altro botta e risposta nei commenti, ed è sempre bello vedere che nonostante io abbia aperto questo blog 8 mesi fa ho già un po' di lettori fissi che seguono con assiduità il blog e commentano quasi ogni post, grazie, mi fate sentir bene ♥
 
4) La recensione o discussione più provocante su un blog che segui?
Delle discussioni non so dirvi, sarò sincera, difficilmente inizio a leggere i mille commenti sotto i post dei blog che seguo, anche se non mi perdo un post e commento spesso :') Le recensioni, beh... quelle che riguardano libri che ho letto o vorrei leggere, sicuramente le leggo con maggiore curiosità e attenzione!
 
5) L'evento libroso più bello a cui hai partecipato?
Mi viene in mente la catena umana fatta a Port'Alba a Napoli, ne parlo QUI :)
 
6) Il momento più bello dell'essere una blogger di quest'anno?
Beh, sono particolarmente fiera quando mando le mie recensioni alle case editrici e loro... mi rispondono, o quando qualche autore emergente mi chiede di leggere i suoi lavori :')
 
7) Il post più polare dell'anno?
Mh, il Libro Incantato mi informa che si tratta di J.K. Rowling torna ad occuparsi del mondo di Harry Potter...
 
8) Il post che avresti voluto che avesse ricevuto più attenzione?
Alcune recensioni a cui tenevo particolarmente c.c mi viene in mente ancora "Venuto al mondo" di M. Mazzantini o "Il castello dei Pirenei" di J. Gaarder, ma ciò che realmente mi sorprende è la mancanza di commenti alla recensione di "Città di carta" di J. Green data la popolarità dell'autore e il film in prossima uscita D:
 
9) Migliore scoperta librosa?
Ho appuntato tanti titoli scoperti da Blogger in wishlist, ma non ho ancora comprato nulla D: ammetto che però mi incuriosisce particolarmente "Fangirl"...
 
10) Hai completato le sfide che ti eri proposta a inizio anno?
Sono riuscita a completare la mia Goodreads Reading Challenge con 65 libri letti :')
 
Guardiamo al futuro!
 
1) Il libro che non sei riuscita a leggere quest'anno ma sarà la tua priorità numero uno nel 2015?
 
 
Il baco da Seta senza dubbio alcuno, lo sto già leggendo, è un regalo di Natale e non vedevo l'ora di iniziarlo! ♥
 
2) Il libro che aspetti così tanto da sognarti la notte la sua imminente pubblicazione?
 
 
Io sono il messaggero è uscito proprio oggi e non vedo l'ora di leggerlo, peccato che costi ancora abbastanza c.c dopo Storia di una ladra di libri non vedevo l'ora uscisse un nuovo romanzo di Zusak...
 
3) Il romanzo d'esordio che sarà pubblicato nel 2015 e che non vedi l'ora di leggere?
 
 
Ogni giorno, come fossi bambina esce a fine mese e ha una trama davvero promettente!
 
4) La conclusione di una serie che più stai aspettando nel 2015?
Nessuna conclusione, ma mi auguro che J.K. Rowling pubblichi un seguito de Il baco da seta, o perlomeno inizi a scriverlo...
 
5) Un obiettivo che speri di raggiungere bloggeramente parlando nel 2015?
Sicuramente i 100 followers :')
 
Adesso non mi resta che ringraziare per l'attenzione e la pazienza chi è arrivato fin qui (lol), a presto e ancora tanti auguri!



Giorgia Blogger

4 commenti :

  1. Non sapevo dell'esistenza del libro su Mr Darcy, devo comprarlo...adesso XD vado a scassinare la feltrinelli e lo prendo immediatamente!
    Anche io ho fatto un piccolo riepilogo delle mie letture :)
    http://oncebookatime.blogspot.it/2014/12/e-siamo-arrivati-alla-fine-di-questanno.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo subito a vederlo! :3 e ti consiglio davvero di comprare al più presto "Il diario di mr. Darcy", ne vale proprio la pena! Se ti interessa, l'ho anche recensito :)

      Elimina
  2. Shiaoooo! :D
    Sono passata e mi sono aggiunta ai tuoi iscritti però, dopo aver letto che sei team Gale, sono tentata di cancellarmi ahahahah! XD Scherzo :")
    Di Murakami non ho mai letto niente... :( Un giorno però prometto di leggere una sua opera, anche perché ne parlano tutti bene ^^
    La storia infinita non riesco proprio a leggerla, per quanto io ci provi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta fra noi! :')
      Team Peeta? Ahahah xD

      Elimina

I tuoi commenti nutrono il Libro Incantato, dai anche tu un contributo col tuo passaggio! :)